CORONAVIRUS: RIMBORSO INTEGRALE DEI BIGLIETTI AEREI

Come è noto dalle diverse testate giornalistiche, il CORONAVIRUS che ha colpito la Cina, fa davvero paura. I numeri delle infezioni crescono vertiginosamente e aumentano anche i decessi.

Al momento non esistono cure specifiche e purtroppo esiste il rischio di passaggio del virus da persona a persona.

Per proteggersi occorrono le classiche norme di igiene personale, quindi lavarsi spesso e con cura le mani e utilizzare fazzoletti monouso in caso di starnuti o colpi di tosse.

E’ altamente raccomandabile annullare i viaggi in aree a rischio della Cina. Le aree a rischio della Cina si possono consultare nel sito dell’OMS.

In particolare, per tutti coloro che hanno programmato viaggi in Cina è prevista assistenza legale al fine di procedere alla richiesta del rimborso dei biglietti aerei e dei pacchetti vacanza.

La situazione di necessità che si è scatenata in Cina giustifica l’annullamento senza penali di un viaggio acquistato prima che scattasse l’allarme per i contagi del coronavirus.

Pertanto, come riportato sopra è prevista assistenza legale, poiché si tratta di situazioni che possono mettere a rischio la sicurezza del passeggero per il suo soggiorno, dunque il contratto deve considerarsi estinto, senza alcuna penale a carico del viaggiatore.

Cosa occorre fare?

  • Compilare il modulo contatti;
  • contattare la pagina Facebook;
  • inviare una mail ad info@voloconte.it allegando il biglietto aereo e carta d’identità;
  • chiamare i recapiti telefonici 3914602735 – 3395496423 – 3276137811 per qualsiasi chiarimento.

 

Il nostro motto? Zero spese, Zero anticipi!

Controlla il tuo volo in ritardo con Google Flights – Novità Google 2018.


Google Flights - Novità Google 2018.