COMUNICAZIONE RITARDO VOLO – DIRITTO INFORMAZIONE

COMUNICAZIONE RITARDO VOLO – DIRITTO INFORMAZIONE

COMUNICAZIONE RITARDO VOLO – DIRITTO INFORMAZIONE Non di rado i voli subiscono un ritardo o vengono direttamente cancellati per diverse ragioni: maltempo ovvero problemi tecnici. In tale ultima ipotesi, come noto, il regolamento europeo voli impone il riconoscimento di un risarcimento volo che può arrivare fino ad Euro 600,00 oltre al rimborso spese nonché danno supplementare se debitamente provato. L’articolo di oggi si preoccupa di precisare che nelle ipotesi di volo cancellato o volo in ritardo il vettore aereo deve darne pronta comunicazione ai passeggeri interessati al volo. A tal proposito, infatti, il Regolamento (CE) N. 261/2004 impone un obbligo di comunicazione tempestivo della cancellazione del volo o, in senso […]

REGOLAMENTO EUROPEO VOLI – RISARCIMENTO VOLO SCIOPERO

REGOLAMENTO EUROPEO VOLI – RISARCIMENTO VOLO SCIOPERO

REGOLAMENTO EUROPEO VOLI – RISARCIMENTO VOLO SCIOPERO Come noto il Regolamento Ce 261/2004 riconosce un risarcimento volo nelle ipotesi di volo cancellato, ritardo di oltre tre ore e negato imbarco per overbooking. Ed invero, tale risarcimento volo si esclude nelle ipotesi in cui l’inadempimento sia stato causato dalle cosiddette circostanze eccezionali: eventi che sfuggono dall’effettivo controllo del vettore aereo e quindi  eventi che non afferiscono al normale esercizio dell’attività dello stesso. La domanda è: lo sciopero rientra sempre e comunque nell’alveo delle contemplate circostanze eccezionali? Sul punto si richiama una interessante e recente sentenza del Giudice di Pace di Milano n. 45964/2019 del 31.12.2019: “lo sciopero selvaggio, in quanto diretta […]

RIMBORSO VOLO CANCELLATO – SCIOPERO – DIRITTI DEI PASSEGGERI

RIMBORSO VOLO CANCELLATO – SCIOPERO – DIRITTI DEI PASSEGGERI

I DIRITTI DEI PASSEGGERI IN CASO DI SCIOPERO. La compensazione pecuniaria, da 250 euro a 600 euro, non è dovuta quando il vettore aereo riesca a provare che la cancellazione o il ritardo prolungato del volo sia stato causato da circostanze eccezionali. Ma cosa s’intende per circostanza eccezionale? Sebbene il Regolamento CE n. 261/2004 non fornisca una definizione compiuta e puntuale di circostanza eccezionale quest’ultima può essere definita alla stregua di un evento che sfugge dall’effettivo controllo da parte del vettore aereo e dunque fuori dal normale svolgimento dell’attività dello stesso. Lo sciopero può rappresentare una circostanza eccezionale? La poca chiarezza della normativa europea non consente di fornire una risposta […]